Si rinnova l’accordo tra Antonianum e UNINETTUNO per un percorso formativo condiviso
31/lug/2017

Anche quest’anno c’è intesa tra la Pontificia Università Antonianum e l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO: la più importante università francescana del mondo e l’università leader a livello globale nell’e-learning rinnovano, infatti, il loro accordo di cooperazione accademica. Grazie al percorso accademico condiviso fondato su un modello pedagogico “misto” – che prevede una parte di formazione a distanza sulla piattaforma web Uninettuno e un’altra in presenza, nelle aule universitarie dell’Università Antonianum – gli studenti possono ottenere presso l’uno e l’altro ateneo il riconoscimento degli esami sostenuti, in vista del completamento della carriera universitaria.

Una formula vincente che è stata accolta con entusiasmo dagli studenti che hanno già provato l’offerta formativa congiunta che, per la prima volta, ha fatto entrare le nuove tecnologie del web nelle aule di un ateneo pontificio.

I corsi di laurea Uninettuno coinvolti sono quello triennale in Discipline psicosociali (Facoltà di Psicologia) e il nuovo corso di laurea triennale in Diritto dell'impresa, del lavoro e delle nuove tecnologie (Facoltà di Giurisprudenza); le facoltà dell’Antonianum interpellate nell’iniziativa sono invece quella di Filosofia, con particolare riguardo alla filosofia applicata, e quella di Diritto canonico.

La scelta di condividere i corsi accademici anticipa un progetto ancora più grande che, ancora una volta, vede coinvolti Antonianum e Uninettuno: l’istituzione dell’Accademia della Civiltà. L’obiettivo è quello di creare dei percorsi accademici che alimentino il confronto tra docenti e studenti di ogni parte del mondo e che sviluppino tematiche trasversali a tutte le culture, così da promuovere specifiche attività di formazione accademica e collaborazione inter-universitaria finalizzate al dialogo interculturale e interreligioso e a una cultura di rispetto delle differenze tra i popoli.

« torna indietro