Bonaventura da Bagnoregio nella posterità
15/gen/2018

Da lunedì 15 a martedì 16 gennaio 2018, in occasione della Festa del Gran Cancelliere e dell’Università, si terrà il convegno Bonaventura da Bagnoregio nella posterità: traduzioni, riusi e problemi aperti, organizzato con il sostegno di Città Nuova Editrice.

Nel corso della sessione di lunedì, a partire dalle ore 15:00, dopo le parole di saluto del prof. Agustín Hernández, Vicerettore della Pontificia Università Antonianum, interverranno i proff. Barbara Faes, Per una storia delle traduzioni italiane di Bonaventura nel Novecento, Massimiliano Lenzi, Tradurre Bonaventura: strutture linguistiche e percezione del mondo, e Andrea Di Maio, Comprendere Bonaventura: Concordanze, Dizionari, contributi a un Lessico, moderati dal prof. Giuseppe Buffon, Decano della Facoltà di Teologia.

Al martedì, dalle ore 9:30, al termine del saluto della prof.ssa Mary Melone, Rettore Magnifico della Pontificia Università Antonianum, i proff. Paolo Vian - Posterità di Bonaventura in Pietro di Giovanni Olivi -, Fortunato Iozzelli - Reminiscenze bonaventuriane in alcuni testi agiografici del sec. XIV - e Alessandro Ghisalberti - Il futuro della ricerca sul pensiero di Bonaventura: problemi e prospettive - daranno vita a una tavola rotonda sul tema Prospettive di ricerca, moderati dal prof. Marco Guida, Preside della Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani.

Concluderanno i lavori le parole di saluto di fr. Michael Anthony Perry, Ministro Generale dell’Ordine dei Frati Minori e e Gran Cancelliere della Pontificia Università Antonianum, subito dopo la premiazione dei vincitori del premio “San Francesco”.

Visualizza il programma completo.

« torna indietro